Camerette a misura di bambini: come strutturarle?

Consigli in pillole per arredare le camerette dei bambini

Spazio dedicato al gioco, materiali resistenti e atossici e tanto colore. Questi sono gli aspetti fondamentali su cui le aziende di mobili lavorano per creare gli arredi delle camerette per ragazzi.

Riuscire ad arredare un’area a volte molto ristretta, in modo che possa contenere tutto il necessario, con uno sguardo anche rivolto al fattore estetico, non è facile. Nelle case gli spazi sono sempre più ristretti, quindi la necessità di ottimizzare è al primo posto.

Una cameretta per bambini deve poter essere personalizzata, divertente e creativa, senza però intaccare le necessità di ordine e comfort dei genitori.

L’obiettivo dunque è unire le generazioni con progetti che, come racconta Elisabetta Allora, titolare dell’azienda Allora Arredamenti di Riva presso Chieri, soddisfino il desiderio di non sacrificare l’esclusività del singolo progetto a causa del poco spazio, ma anzi cerchino un compromesso per cui inventiva e comodità si fondano in un unico ambiente soddisfacente.

Appoggiandoci all’azienda Ferrimobili – ci racconta – riusciamo a progettare le camere utilizzando ogni singolo spazio con elementi su misura e allo stesso prezzo”.

La cameretta che ne deriva diventa così un prodotto dettato dalla combinazione dei desideri di genitori e figli.

Arredare una camera con mobili funzionali, dove poter trovare l’indispensabile organizzato con ordine, riuscendo comunque a mantenere inalterato l’aspetto più caro all’infanzia della creatività fiabesca, è il miglior modo per appagare un cliente.

«I fornitori, dal canto loro, si stanno sempre più specializzando nell’allestimento di camere personalizzate secondo i trend più innovativi – prosegue Allora – Si trasforma così un semplice letto a castello in letti con soppalchi tutt’altro che standard; letti forniti di comodi contenitori da poter utilizzare in svariati modi; un vero rilancio dell’immagine della classica cameretta per renderla unica».

Non più camere da letto ammobiliate semplicemente in vista della sfruttabilità, ma stanze di movimento, piene di colori e che stimolino i bambini durante la crescita.

Add Your Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: