Allora Arredamenti, a Riva Presso Chieri, da 100 anni arrediamo la tua casa

Sala da pranzo, arredare d’allegria e convivialità

Arredare la sala da pranzo è meno semplice di quanto sembri. Questa zona della casa è un vero e proprio luogo di ritrovo per gli amici, un momento di condivisione con i famigliari, un ambiente concepito per favorire la conversazione. Ecco perché è fondamentale dare vita ad un ambiente comodo e funzionale, con un’occhio di riguardo per il fattore “allegria”. Già, proprio così. Se la camera da letto nasce per rilassare la mente, quella per il pranzo è fatta per stimolarla, i suoi colori predominanti devono essere caldi e accoglienti, per agli ospiti il dovuto benvenuto.

Scegliere l’arredamento della sala da pranzo implica mixare funzionalità e piacevolezza estetica, ma anche creare una zona accessibile per i commensali.

Un dettaglio dello showroom Allora, perfetto per le sale da pranzo ispirate alla natura.

Il primo arredo da scegliere per la tua nuova sala da pranzo è il tavolo, il cuore pulsante della zona giorno. Per sceglierlo, è fondamentale pensare a quale sarà la sua funzione: lo utilizzerai tutti i giorni per pranzi e cene, tuo figlio lo userà per fare i compiti di scuola? In questo caso, opta per un tavolo molto pratico realizzato con materiali resistenti. Il legno è perfetto, durevole, semplice da manutenere. Se invece hai una sala da pranzo chic, dedicata alle occasioni mondane, puoi scegliere un modello di design realizzato in vetro o cristallo. La forma del tavolo deve tenere conto della planimetria della stanza, è vietato sceglierlo in maniera disorganica – ad esempio, un tavolo rotondo al centro di una stanza piccola e sagomata. Anche le sedie devono riprendere la funzionalità, i materiali e la forma del tavolo. Meglio non prediligere modelli ingombranti, alti e dotati di braccioli,  poco adatti alle sale da pranzo, che sono spesso “movimentate” e caotiche. Il detto Less is more vale per le altre pièce d’arredamento: se la vostra sala da pranzo corrisponde alla cucina, in particolare, evitate di corredarla con elementi aggiuntivi come poltrone, pouf ed altri  oggetti poco funzionali. Per conferirle quel tocco in più, piuttosto, puntate tutto su complementi d’arredo come iconografie, quadri, decori murali in stile country-chic.

Per concepire la tua sala da pranzo è fondamentale “prendere le misure” e scegliere pezzi d’arredo coordinati, nella forma e nello stile.

Non solo tavoli, sedie e altri mobili, una sala da pranzo non è completa se manca un punto luce. L’illuminazione è un fattore molto importante e naturalmente deve essere concentrata sul tavolo, per riscaldare le parole dei commensali. Luci soffuse e non troppo localizzate sono l’ideale per pranzi e cene in compagnia, purché coprano l’intero spazio. Lampadari piccoli e discreti si abbinano bene a tavoli di dimensioni ridotte, mentre punti luce più estesi sono pensati per zone ampie.

Rivolgiti ai nostri interior designer per concepire la migliore soluzione per la tua casa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: